Progetto Robotic Hand

Il progetto realizzato in modo puramente artigianale, ha scopo dimostrativo dal punto di vista meccanico. Tuttavia si vuole mettere in evidenza il programma informatico applicato alla meccanica.

Si è scelto la mano come parte del corpo da animare per la sua complessità di movimenti ma il programma può essere applicato per infinite scopi alle macchine e modificato secondo precise direttive. In futuro, la mano robotica sarà fornita di sensori di temperatura, tattili e di tensione, per ottenere ancora più controllo sui movimenti.

Lorenzo Di Pinto